Obihall

teatro • centro culturale
Seguito da 0 utenti

E' datata 1978 la prima stagione d'attività del Teatro Tenda, la storica struttura che sorgeva dove adesso c'è Obihall.
Un terreno abbandonato sulla riva destra dell'Arno diventava il punto d'approdo di un vecchio tendone da circo verde e giallo che da quel momento avrebbe smesso, per il resto della sua vita, di ospitare acrobati ed animali per accogliere invece attori e musicisti. Iniziava così, anche a Firenze, la "stagione delle tende"; quel breve e magico periodo in cui tutte le grandi città d'Italia, a partire da Roma, videro sorgere queste strutture che parvero poter risolvere da sole l'annoso problema della mancanza di spazi per lo spettacolo. Le "tende" rappresentavano un superamento dello spazio teatrale classico che risultava troppo "ingessato" per la realtà politica e sociale di quegli anni. Per il rock e la musica leggera si andava in discoteche e balere o, più spesso, si prendeva il treno e l'auto per andare in città più dotate di strutture. La Tenda fu dunque lo spazio giusto per accogliere le nuove necessità. Lo dimostrano le numerose quanto eterogenee iniziative che si sono succedute negli anni.
Quella tenda e il suo interno sono immortalati sulla copertina dell'ormai famoso doppio album di Fabrizio De Andrè con la PFM, disco registrato dal vivo proprio al tenda fiorentino i primi di Gennaio del 1979.
Dal '92 un cambio di proprietà ed un successivo avvicendamento nella gestione hanno dato una forte accelerata lungo la strada del rinnovamento che ha portato nel 2002 alla nascita di una nuova struttura: il Saschall, divenuto in poco tempo un punto di riferimento importantissimo per la città e l'intera regione.
Oggi il teatro ospita ogni genere di spettacolo e di manifestazione, musicale, teatrale, fieristica e televisiva. Fino ad oggi vi sono passati più di 700 mila spettatori.
Dal 12 gennaio 2004, per volontà dell'Amministrazione Comunale di Firenze, la strada in cui si trova il Teatro si chiama Via Fabrizio De André: la strada corre proprio accanto al Saschall, il luogo dove il 13 e 14 gennaio del 1979 il cantautore genovese registrava lo storico disco dal vivo con la Pfm.

Indirizzo
Lungarno Aldo Moro 3
Firenze (FI)
Inserito da
calamity jane 9 mesi fa