sabato
8
aprile
2017
Tiger! Shit! Tiger! Tiger! + The Soul Sailor & Zero Call Dj Set

Tiger! Shit! Tiger! Tiger! + The Soul Sailor & Zero Call Dj Set

live
concerto
dj-set
 Share 
COPIATO!
0
0
Quando
sabato 8 aprile
23:00
04:00
Dove
Supersonic Music Club
Foligno (PG)
MAPPA + INFO
0 eventi in programma
13 eventi ospitati
scheda locale
Artisti presenti
gruppo musicale

Sabato 8 Aprile

Supersonic Music Club presenta LOCAL HEROES #6: una serata dedicata totalmente alle migliori proposte musicali umbre!

► TIGER! SHIT! TIGER! TIGER! (To Lose La Track)
Noise-Punk-Shoegaze da Foligno

► The Soul Sailor (Urban Records)
Blues 'n' Roll Psichedelico da Perugia
// Simonfrancesco Di Rupo e Edoardo Genzolini saranno anche protagonisti di un breve concerto acustico presso il Supersonic Record Store, alle ore 19:00 circa \\

// Aftershow DJ SET by Zero Call \\
(New Wave, Post Punk, Electronica)

INGRESSO €5 ALLA CASSA

TSTT BIO
____________
I Tiger!Shit! Tiger! Tiger! sono un trio attivo dal 2007 che sin dal suo esordio si è fatto conoscere tramite esibizioni adrenaliniche in giro per lo stivale. I T!S!T!T! Sono Diego Masciotti, Giovanna e Nicola Vedovati e nascono come una band dal suono immediato, dissonante ed essenziale, alternato a rapide incursioni melodiche e sognanti. A partire da "Be Yr Own Shit" - primo disco del 2007 – i Tiger! Shit! Tiger! Tiger! hanno intrapreso una ricerca compositiva che, pur mantenendo intatta l'attitudine live delle origini, ha sviluppato sonorità più ricercate calate all'interno di una “forma canzone” assai originale e che rappresenta il marchio di fabbrica distintivo della band. Nel corso degli anni i Tiger! Shit! Tiger! Tiger! hanno condiviso il palco con le principali band della scena underground sia italiana che internazionale: Kim Gordon, Chris Leo, Male Bonding, Iceage e Mogwai. Uno degli aspetti distintivi, nonché punto di forza della band, è il sodalizio ininterrotto in questi anni con l'etichetta umbra To Lose La Track di Luca Benni vero mentore e mecenate della musica indipendente italiana e vero talent scout anche per realtà emergenti nel panorama internazionale. A questo va però aggiunta la collaborazione con altre etichette estere come Disk Union, Burger Records, Wiener Records e Diffuse Echo Japan.
Il periodo intercorso tra la promozione dell'album Forever Young e l'inizio della produzione di Corners (gennaio 2017) ha visto i Tiger! Shit! Tiger! Tiger! impegnati prevalentemente nel lavoro in studio salvo qualche apparizione in festival estivi come il Siren Festival di Vasto e le varie edizioni dell'Italian Party, appuntamento imprescindibile in cui si esibiscono le band dell'etichetta To Lose La Track. Con Corners, i Tiger si apprestano a intraprendere un nuovo percorso artistico che, mantenendo intatta l'attitudine live della band, esplora nuove sonorità e si cimenta in un confronto con le proprie radici musicali in termini di una creatività compositiva matura e definitiva.

The Soul Sailor & The Fuckers BIO
______________________________
Dopo l'esperienza nei "The Mallard" culminata nella partecipazione ad Arezzo Wave nel 2006, Simonfrancesco Di Rupo (AKA The Soul Sailor) si ripropone da solista con materiale scritto per quattro album: The Phoenix (2007), The Lost Art Of Bleeding With Honour (2008) Psychorunning (2009) e I Can Only Be An Apocalypse (2010). Nel 2012 esce un vero e proprio album con i Fuckers, "The Effects Of Getting Wilder And Wilder" con la produzione di Diego Radicati, per l'Urban Recording Studio.
Tutti ascoltabili e acquistabili online inwww.rockit.it/thesoulsailor1.
Nel 2007 decide di intraprendere la via "solista" affiancandosi all'inseparabile Franz Mara, compagno d'arte sempre presente prima, durante e dopo qualsiasi progetto.
Figlio totale dei 60's nel percorso fra plagio e talento eredita la lezione di Dylan e Weller per la maggiore. Unito a questi punti di riferimento, un grosso debito alle ambientazioni psychedeliche dei tardi 60's e al britpop più reazionario.
Vince concorsi qua e là nel suo territorio e un giorno gli capita pure la sventura di aprire a un dj set di Filippo Nardi.
Nel 2011 il progetto si ingrandisce con la formazione della band elettrica The Fuckers, con Franz Mara (lead guitar), Magic Toad (drums) Edward Roger (bass) e Manu (female vocals). Dopo le innumerevoli e leggendarie serate al Loop, The Soul Sailor & The Fuckers esordiscono nella nuova veste elettrica nell'impegnativa cornice del Friday I'm in Rock all'Urban Club di Perugia il 28 gennaio 2011. Da lì in poi, una buona escalation in Umbria ma anche lungo lo stivale, sia in veste elettrica che acustica, avendo anche l'onore di condividere serate con Alan Mc Gee (produttore Oasis), Gary Powell (batterista Libertines), due date con Dave Rowntree (batterista Blur), Joan as Policewoman.
Nel 2013 la band vince Arezzo Wave Umbria e si classifica fra i primi 9 su scala nazionale. Simon nell'estate co-fonda la Urban Records con Diego Radicati e Fabio Calzolari.
"Wop Bop A Loo Bop A Lop Bam Boom" finisce in una campagna della MINI Italia "MINI NOT NORMAL".
Lungo il 2013 la band è stata quindi impegnata a incidere MULTICOLOUR BRAIN! (Urban Records), atteso album dalle venature pop-psych in uscita all'inizio del 2014.
_____________________
Supersonic Music Club
Via Andrea Vici, 20
FOLIGNO (PG)

more
Inserito da
Rokeya oltre 5 anni fa