sabato
28
dicembre
2019
Klang presenta: Pragma (Maurizio Martinucci)

Klang presenta: Pragma (Maurizio Martinucci)

 Share 
COPIATO!
0
0
Quando
sabato 28 dicembre
22:00
Dove
Klang
Roma (RM)
MAPPA + INFO
5 eventi in programma
165 eventi ospitati
scheda locale

Klang Roma presenta:
_Pragma (Interdimensional industrial A/V performance)

https://fonografiepragma.bandcamp.com/
PRAGMA is the latest musical incarnations of the indomitable experimental spirit of TeZ (aka Maurizio Martinucci), transdisciplinary Italian artist living and working in Amsterdam since 2002.
The sound of Pragma, rooted in the most atonal and industrial music tradition, probes the intersections of analog electronics, musique concrete and contemporary digitalism, proposing an unpredictable auditory journey between cosmic arpeggios, noisy drones and tribal grooves.
PRAGMA has released a limited lathe cut edition trilogy series on FONOGRAFIE PRAGMA and two EPs on Frigio records.
==============================================
PRAGMA e’ l’ultima incarnazione dell'indomabile spirito sperimentale di TeZ (al secolo Maurizio Martinucci), artista trans-disciplinare italiano che vive e lavora ad Amsterdam dal 2002.
Il suono di Pragma, ancorato nella più’ solida tradizione atonale e industriale, esplora le intersezioni tra elettronica analogica, musica concrete e digitalismo contemporaneo, proponendo un viaggio aurale impredicibile tra arpeggi cosmici, droni noise e grooves tribali.
Al suo attivo Pragma conta una trilogia di lathe cuts in edizione limitata e files digitali esclusivi su FONOGRAFIE PRAGMA e due EP su Frigio records.
==============================================
Maurizio Martinucci (aka TeZ) is an Italian interdisciplinary artist and independent researcher, living and working in Amsterdam, who has collaborated with, amongst others, Adi Newton, Scanner, Kim Cascone, Saverio Evangelista, Taylor Deupree, Sonia Cillari, Chris Salter, Honor Harger, Luca Spagnoletti and Domenico Sciajno.
He uses technology as a means to explore perceptual effects and the relationship between sound, light and space.
In his works he TeZ focuses primarily on generative compositions with spatialized sound for live performances and installations, adopting custom developed software and hardware and featuring original techniques of sonification and visualization to investigate and magnify subtle vibrational phenomena. In recent years his research has extended to the ideation and creation of specific architectural structures and unconventional sound and light propagation methods to enhance immersivity and multisensory perception.
TeZ is also the brainfather of the ‘Optofonica’ platform for Synesthetic Art-Science, located in Amsterdam and guest teachers and senior researcher at various educational institutions worldwide.
==============================================
Maurizio Martinucci (TeZ) e’ un artista e ricercatore interdisciplinare che vive e lavora ad Amsterdam dal 2002. Il suo lavoro è caratterizzato dall’uso di tecnologie come strumenti di
esplorazione degli effetti percettivi derivanti dall'interazione di suono, luce e spazio, materializzati sotto forma di installazioni e performances. Le sue composizioni adottano elementi generativi e
suono spazializzato e tattile, sviluppati con tecniche originali di sonificazione e visualizzazione, coerenti con i materiali fisici e i fenomeni vibratori associati alle sue creazioni.
Negli ultimi anni il suo lavoro si e’ esteso all'ideazione e creazione di specifiche strutture architettoniche e di metodi non convenzionali per la propagazione di suono e luce in ambienti immersivi. TeZ e’ anche il fondatore e direttore del progetto OPTOFONICA, laboratorio e
piattaforma internazionale per Arte e Scienza Sinestetica. Tra le sue prestigiose collaborazioni appaiono nomi del calibro di Scanner, Kim Cascone, Adi Newton, Chris Salter, Honor Harger, Domenico Sciajno, Luca Spagnoletti, Saverio Evangelista e Sonia Cillari. Dal 2010, con Adi Newton, TeZ e’ membro permanente di Clock DVA e membro aderente di AntiGroup.

INGRESSO LIBERO
Inizio ore 22.00

No biglietto, no tessera, no liste.
Solo suono, solo sogno.

more
Inserito da
Signor Nerto 9 mesi fa