Mudhoney

gruppo musicale
Seguito da 0 utenti

I Mudhoney sono un gruppo grunge statunitense formatosi nel 1988 a Seattle, nello stato di Washington.[1]

Il loro nome è un omaggio al film Mudhoney, diretto da Russ Meyer nel 1965.

Nati dalle ceneri dei Green River (gruppo di cui, oltre a Mark Arm e Steve Turner, facevano parte Jeff Ament e Stone Gossard, che in seguito formeranno i Pearl Jam), i Mudhoney sono stati secondo alcuni critici il primo gruppo in assoluto della scena grunge, termine che fu utilizzato proprio durante un loro tour in Inghilterra, o, quantomeno, il gruppo che contribuì maggiormente al propagarsi dell'utilizzo del suono sporco e particolarmente distorto.

La band ha rappresentato la prima impresa riuscita per l'etichetta indipendente Sub Pop Records di Seattle e il loro successo all'interno della scena indie ha preparato il terreno per il movimento che di lì a poco avrebbe fatto di Seattle, WA, la nuova capitale dell'universo rock. Sebbene, infatti, i Nirvana rappresentino il gruppo che ha espresso l'inquietudine di un'intera generazione, la cosiddetta generazione X, e altri gruppi come i Pearl Jam e i Soundgarden abbiano venduto molti più dischi, i Mudhoney hanno permesso al nascente movimento grunge di diventare una realtà oltre ad avere ispirato e influenzato molte formazioni indie e alternative rock così come molti musicisti, tra cui Kurt Cobain che ha avuto modo, in più di un'occasione, di citarli come riferimento.

I Mudhoney sono un gruppo grunge statunitense formatosi nel 1988 a Seattle, nello stato di Washington.[1]

Il loro nome è un omaggio al film Mudhoney, diretto da Russ Meyer nel 1965.

Nati dalle ceneri dei Green River (gruppo di cui, oltre a Mark Arm e Steve Turner, facevano parte Jeff Ament e Stone Gossard, che in seguito formeranno i Pearl Jam), i Mudhoney sono stati secondo alcuni critici il primo gruppo in assoluto della scena grunge, termine che fu utilizzato proprio durante un loro tour in Inghilterra, o, quantomeno, il gruppo che contribuì maggiormente al propagarsi dell'utilizzo del suono sporco e particolarmente distorto.

La band ha rappresentato la prima impresa riuscita per l'etichetta indipendente Sub Pop Records di Seattle e il loro successo all'interno della scena indie ha preparato il terreno per il movimento che di lì a poco avrebbe fatto di Seattle, WA, la nuova capitale dell'universo rock. Sebbene, infatti, i Nirvana rappresentino il gruppo che ha espresso l'inquietudine di un'intera generazione, la cosiddetta generazione X, e altri gruppi come i Pearl Jam e i Soundgarden abbiano venduto molti più dischi, i Mudhoney hanno permesso al nascente movimento grunge di diventare una realtà oltre ad avere ispirato e influenzato molte formazioni indie e alternative rock così come molti musicisti, tra cui Kurt Cobain che ha avuto modo, in più di un'occasione, di citarli come riferimento.