Judo Pluto

showman • gruppo musicale • filosofo
Seguito da 0 utenti

Le attuali declinazioni JPJUDOPLUTOStandard rivisitati, Fusion, Funky, LatinJUDOPLUTO MEDITERRANEANLatin Jazz, Mediterranean Jazz, Bossa NovaJUDOPLUTO ACOUSTICStandard, Swing, Pre-bop, 30s & 40sLa nostra storiaCostituitisi nel Novembre del 2001, i Judo Pluto scoprono la loro anima jazzistica circa un anno dopo la loro fondazione. Da allora intraprendono un’attività musicale frenetica che li porta a creare, svolgere e abbandonare innumerevoli progetti, con relativi stravolgimenti di repertorio, formazione, strumentazione e addirittura nome, conservando però il jazz, in tutte le sue forme, come immancabile centro gravitazionale attorno al quale disegnare la propria orbita.Dopo aver dunque vestito negli anni gli improbabili panni di Provitamina Jazz, Nefas Jazz Machine, Three to Get Ready, Marramao e Orto dei Jazzemani, con i quali ha calcato i palchi di numerose piazze e diversi locali della provincia anconetana, il complesso ha infine riadottato, come in un’ipotetica chiusura del cerchio, dall’inizio del 2009, l’originale nome Judo Pluto, presentando una formazione variabile composta da Alessandro Medi alla tromba, Alessandro Conti al sax Fabio Agapite al piano, Lorenzo Ricci alla chitarra, Marco Pelliccia al basso, Dario Fradeani alla batteria e Federico Occhiodoro alle percussioni, e un repertorio eterogeneo che spazia dalla fusion ai più classici standard jazzistici. Nel settembre 2009, dopo il trasferimento all'estero del bassista, includono nella formazione Riccardo Trasselli, eclettico bassista e contrabbassista monsanvitese.L'attuale repertorio spazia dagli standard jazz al latin, dalla bossa nova al funky jazz, generi che vengono proposti in relazione all'occasione musicale e al luogo, in formazioni che vanno dal trio al sestetto. Dal 2009, dopo l'esibizione al FESTIVAL INTERNAZIONALE ADRIATICO-MEDITERRANEO, i Judo Pluto presentano un nuovo progetto in settetto, con originali arrangiamenti di jazz mediterraneo.Nell'autunno 2010 il repertorio si arricchisce di swing, pre-bop, standards anni '30 e '40. Judo Pluto ripropone le atmosfere di Gershwin, Duke Ellington, Count Basie e Kansas city nell'originale versione Acoustic.

Le attuali declinazioni JPJUDOPLUTOStandard rivisitati, Fusion, Funky, LatinJUDOPLUTO MEDITERRANEANLatin Jazz, Mediterranean Jazz, Bossa NovaJUDOPLUTO ACOUSTICStandard, Swing, Pre-bop, 30s & 40sLa nostra storiaCostituitisi nel Novembre del 2001, i Judo Pluto scoprono la loro anima jazzistica circa un anno dopo la loro fondazione. Da allora intraprendono un’attività musicale frenetica che li porta a creare, svolgere e abbandonare innumerevoli progetti, con relativi stravolgimenti di repertorio, formazione, strumentazione e addirittura nome, conservando però il jazz, in tutte le sue forme, come immancabile centro gravitazionale attorno al quale disegnare la propria orbita.Dopo aver dunque vestito negli anni gli improbabili panni di Provitamina Jazz, Nefas Jazz Machine, Three to Get Ready, Marramao e Orto dei Jazzemani, con i quali ha calcato i palchi di numerose piazze e diversi locali della provincia anconetana, il complesso ha infine riadottato, come in un’ipotetica chiusura del cerchio, dall’inizio del 2009, l’originale nome Judo Pluto, presentando una formazione variabile composta da Alessandro Medi alla tromba, Alessandro Conti al sax Fabio Agapite al piano, Lorenzo Ricci alla chitarra, Marco Pelliccia al basso, Dario Fradeani alla batteria e Federico Occhiodoro alle percussioni, e un repertorio eterogeneo che spazia dalla fusion ai più classici standard jazzistici. Nel settembre 2009, dopo il trasferimento all'estero del bassista, includono nella formazione Riccardo Trasselli, eclettico bassista e contrabbassista monsanvitese.L'attuale repertorio spazia dagli standard jazz al latin, dalla bossa nova al funky jazz, generi che vengono proposti in relazione all'occasione musicale e al luogo, in formazioni che vanno dal trio al sestetto. Dal 2009, dopo l'esibizione al FESTIVAL INTERNAZIONALE ADRIATICO-MEDITERRANEO, i Judo Pluto presentano un nuovo progetto in settetto, con originali arrangiamenti di jazz mediterraneo.Nell'autunno 2010 il repertorio si arricchisce di swing, pre-bop, standards anni '30 e '40. Judo Pluto ripropone le atmosfere di Gershwin, Duke Ellington, Count Basie e Kansas city nell'originale versione Acoustic.

0 eventi in programma segnala evento

Non ci sono eventi in arrivo per questo artista
0 eventi passati

Non ci sono ancora eventi passati per questo artista
Provenienza
Ancona (AN)
Contatti
Inserito da
alekf oltre 10 anni fa