Full Vacuum

cantante
Seguito da 0 utenti

FULL VACUUM.

Il vuoto è pieno.
Punto zero. Potete camminare e correre ad occhi chiusi, in questo cerchio col raggio infinito non esistono muri, recinti, barriere, trappole, pericoli. FV è il buco nero che inghiotte le spade arrugginite dalla vita, FV è il buco bianco che piscia germogli di stelle. Il suono elettrico accarezza le tempie, la voce multiforme suona i nervi candidi come membrane tese, ninna nanna di urla eruttate. La santità è una città che sta dappertutto, non ha sentieri né strade, ci cammini dentro sempre. Unità di coscienza lava pensieri, sangue, anima, cuore in ogni istante minuscolo. In ogni minuscolo istante c'è sotto un fiume di fango degno di grazie perché ci fa sporcare mani, piedi, faccia, cuore. Umano. la vita non ha nome la musica non ha nome. Fermati, o viandante, ascolta e poi vattene. Poi torna con le birre e l'erba. Poi resta. Ascolta FullVacuum: elettroni elettronici, note reggae scorrette, Buddha in dub, autoricambi cantautoriali / spiritualità spiritosa, soprannaturalismo, gastronomia astronomica.
Il pieno è vuoto.

VACUUM FULL.

OUT 21*12*2012

Full Vacuum è un progetto musicale che viene dallo spazio profondo.

Concept: Tutto è suono. Una spiritualità diffusa e libera che trova numerosi punti in comune con le teorie di David Bohm, Krishnamurti, Fritjof Capra, Bruce Lee e alcune filosofie orientali come, ad esempio, il taoismo. Il viaggio musicale è un sentiero che va verso la santità, in alcuni casi abbandonato coscientemente per sentirsi umani, immergendosi nel mare pesante e sporco della realtà che ci cerca e ci trova.

Genere: Vuoto. Sfumature: Pieno / Reggae - Dub - Elettronica - Cantautoriale.

Testi, voce, produzione: Davide Barca.

Produttore: Claudio Tagliabracci.

Arrangiamenti: Paolo Berluti - Synth
Marco Carosati - Chitarra
Rocco Favi - Tromba.

Label: Hell'z Eye Studio

Live: Lo spettacolo live del progetto FULL VACUUM prevede esecuzione musicale, inserti teatrali e live paint. Viene perciò concepito come un'unica multiforme opera d'arte.

OUT 21/12/2012.

FULL VACUUM.

Il vuoto è pieno.
Punto zero. Potete camminare e correre ad occhi chiusi, in questo cerchio col raggio infinito non esistono muri, recinti, barriere, trappole, pericoli. FV è il buco nero che inghiotte le spade arrugginite dalla vita, FV è il buco bianco che piscia germogli di stelle. Il suono elettrico accarezza le tempie, la voce multiforme suona i nervi candidi come membrane tese, ninna nanna di urla eruttate. La santità è una città che sta dappertutto, non ha sentieri né strade, ci cammini dentro sempre. Unità di coscienza lava pensieri, sangue, anima, cuore in ogni istante minuscolo. In ogni minuscolo istante c'è sotto un fiume di fango degno di grazie perché ci fa sporcare mani, piedi, faccia, cuore. Umano. la vita non ha nome la musica non ha nome. Fermati, o viandante, ascolta e poi vattene. Poi torna con le birre e l'erba. Poi resta. Ascolta FullVacuum: elettroni elettronici, note reggae scorrette, Buddha in dub, autoricambi cantautoriali / spiritualità spiritosa, soprannaturalismo, gastronomia astronomica.
Il pieno è vuoto.

VACUUM FULL.

OUT 21*12*2012

Full Vacuum è un progetto musicale che viene dallo spazio profondo.

Concept: Tutto è suono. Una spiritualità diffusa e libera che trova numerosi punti in comune con le teorie di David Bohm, Krishnamurti, Fritjof Capra, Bruce Lee e alcune filosofie orientali come, ad esempio, il taoismo. Il viaggio musicale è un sentiero che va verso la santità, in alcuni casi abbandonato coscientemente per sentirsi umani, immergendosi nel mare pesante e sporco della realtà che ci cerca e ci trova.

Genere: Vuoto. Sfumature: Pieno / Reggae - Dub - Elettronica - Cantautoriale.

Testi, voce, produzione: Davide Barca.

Produttore: Claudio Tagliabracci.

Arrangiamenti: Paolo Berluti - Synth
Marco Carosati - Chitarra
Rocco Favi - Tromba.

Label: Hell'z Eye Studio

Live: Lo spettacolo live del progetto FULL VACUUM prevede esecuzione musicale, inserti teatrali e live paint. Viene perciò concepito come un'unica multiforme opera d'arte.

OUT 21/12/2012.

Inserito da
Signor Nerto circa 8 anni fa