Aldo Nove

poeta
Seguito da 0 utenti

Aldo Nove (Viggiù, 1967), pseudonimo di Antonello SattaCentanin, è l’ultimo classico della letteratura italiana del secondo 900. Divide da sempre la sua produzione tra poesia e prosa . Al folgorante esordio di “Woobinda e altre storie senza lieto fine” pubblicato ormai quasi un ventennio fa dando origine alla generazione dei cosiddetti “cannibali”, hanno fatto seguito numerosi romanzi e raccolte di versi per i maggiori editori italiani tra i quali l’ultimo “Tutta la luce del mondo”(Bompiani) dedicato a S. Francesco e l’imminente “Un bambino piangeva” (Mondadori). Imminente anche l’uscita del film “La vita oscena” tratto dal fortunato romanzo autobiografico edito da Einaudi.

Aldo Nove (Viggiù, 1967), pseudonimo di Antonello SattaCentanin, è l’ultimo classico della letteratura italiana del secondo 900. Divide da sempre la sua produzione tra poesia e prosa . Al folgorante esordio di “Woobinda e altre storie senza lieto fine” pubblicato ormai quasi un ventennio fa dando origine alla generazione dei cosiddetti “cannibali”, hanno fatto seguito numerosi romanzi e raccolte di versi per i maggiori editori italiani tra i quali l’ultimo “Tutta la luce del mondo”(Bompiani) dedicato a S. Francesco e l’imminente “Un bambino piangeva” (Mondadori). Imminente anche l’uscita del film “La vita oscena” tratto dal fortunato romanzo autobiografico edito da Einaudi.

0 eventi in programma segnala evento

Non ci sono eventi in arrivo per questo artista
0 eventi passati

Non ci sono ancora eventi passati per questo artista
Provenienza
Viggiù (VA)
Inserito da
Macca1977 circa 6 anni fa