Rita Soccio

artista
Seguito da 0 utenti

Rita Soccio (Pescara nel 1971) vive e lavora a Recanati. Si è formata con i maestri Gino Marotta e Magdalo Mussio presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata dove ha conseguito anche il master in Arti Visive e Disciplina dello Spettacolo. La sua ricerca artistica legata alle tematiche sociali ed etiche si avvale dell’utilizzo di diversi media: fotografia, disegno, video, installazione, incisione e grafica. Ha partecipato a numerose mostre collettive tra cui la 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia - Padiglione Italia Regione Marche, L’arte non è cosa nostra (2010), Palazzo delle Esposizioni, sala Nervi Torino, a cura di V. Sgarbi, e la mostra itinerante Privata (2014), partita dalla Mole vanvitelliana di Ancona. Ha all’attivo numerose personali, tra le più recenti, CompetitionBB (2007), galleria 3 Web, Milano; IRONIKA (2009), Palariviera, Grottamare, (AP); Anche le marche sognano (2009), ex Aurum, Pescara; mARkeT (2010), galleria Gallerati, Roma; Revelations/Disorder (2011) ; Vi Amo da Morire, Buon Natale (2012), Sponge Arte Contemporanea, Pergola; WARNING (2012) e Nessuna cosa è (sia) dove la parola manca (2014), Galleria Marconi, Cupra Marittima. Vincitrice di diversi premi e finalista nel 2012 al Premio Terna 04, il suo lavoro ha avuto importanti apprezzamenti dalla critica. E’ inoltre autrice e coautrice di pubblicazioni relative alla progettazione grafica e alla pubblicità : Disegno grafico e progettazione (2000), La grafica tra marketing e progetto (2001) e Competenze grafiche (2012) edite da Clitt/Zanichelli, Bologna; Anche le marche sognano con prefazione di J. Séguéla, Fausto Lupetti editore, Bologna, 2009.

Rita Soccio (Pescara nel 1971) vive e lavora a Recanati. Si è formata con i maestri Gino Marotta e Magdalo Mussio presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata dove ha conseguito anche il master in Arti Visive e Disciplina dello Spettacolo. La sua ricerca artistica legata alle tematiche sociali ed etiche si avvale dell’utilizzo di diversi media: fotografia, disegno, video, installazione, incisione e grafica. Ha partecipato a numerose mostre collettive tra cui la 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia - Padiglione Italia Regione Marche, L’arte non è cosa nostra (2010), Palazzo delle Esposizioni, sala Nervi Torino, a cura di V. Sgarbi, e la mostra itinerante Privata (2014), partita dalla Mole vanvitelliana di Ancona. Ha all’attivo numerose personali, tra le più recenti, CompetitionBB (2007), galleria 3 Web, Milano; IRONIKA (2009), Palariviera, Grottamare, (AP); Anche le marche sognano (2009), ex Aurum, Pescara; mARkeT (2010), galleria Gallerati, Roma; Revelations/Disorder (2011) ; Vi Amo da Morire, Buon Natale (2012), Sponge Arte Contemporanea, Pergola; WARNING (2012) e Nessuna cosa è (sia) dove la parola manca (2014), Galleria Marconi, Cupra Marittima. Vincitrice di diversi premi e finalista nel 2012 al Premio Terna 04, il suo lavoro ha avuto importanti apprezzamenti dalla critica. E’ inoltre autrice e coautrice di pubblicazioni relative alla progettazione grafica e alla pubblicità : Disegno grafico e progettazione (2000), La grafica tra marketing e progetto (2001) e Competenze grafiche (2012) edite da Clitt/Zanichelli, Bologna; Anche le marche sognano con prefazione di J. Séguéla, Fausto Lupetti editore, Bologna, 2009.

0 eventi in programma segnala evento

Non ci sono eventi in arrivo per questo artista
0 eventi passati

Non ci sono ancora eventi passati per questo artista
Inserito da
calamity jane oltre 6 anni fa